Percorso di questa pagina web: Home page >> I Servizi >> SUAP - Sportello Unico Attività produttive >> SUAP - che cos’è?

Indice dei contenuti di questa pagina

Menu di navigazione di quest'area del sito web

Torna all'indice dei menu
Torna all'indice dei menu


Contenuto della pagina

SUAP - Sportello Unico Attività produttive

SUAP - che cos’è?

Lo Sportello Unico per le Attività Produttive è lo strumento che mette in contatto le imprese con la pubblica amministrazione: il Suap è, infatti, definito dalla legge come “…l’unico soggetto pubblico di riferimento territoriale per tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l’esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi, e quelli relativi alle azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento nonché cessazione o riattivazione delle suddette attività…” (art. 2, comma 1 del D.P.R n° 160 del 7 settembre 2010).

Lo Sportello Unico è un fondamentalmente strumento di semplificazione amministrativa che utilizza a sua volta altri strumenti di semplificazione (conferenza di servizi, SCIA, silenzio assenso, accordo tra amministrazione e privati, ecc.) al fine di snellire i rapporti tra Pubblica Amministrazione (P.A.) ed utenza con riduzione degli oneri amministrativi a carico dell'imprenditore, nonché dei tempi necessari per ottenere le varie autorizzazioni da parte degli enti pubblici coinvolti nel procedimento unico.

Le domande, le dichiarazioni le segnalazioni e le comunicazioni nonché gli elaborati tecnici e gli allegati per i procedimenti di competenza dello Sportello Unico sono presentati esclusivamente in modalità telematica. (art. 2, comma 2 del D.P.R n° 160 del 07.09.2010.

AMBITO DI APPLICAZIONE

Attività commerciali - Pubblici Esercizi - Strutture extralberghiere - Attività agricole - Attività sanitarie - Servizi (banche e intermediari finanziari, servizi di telecomunicazioni, ecc.) - Artigianato - Altro (autorimesse, noleggio con conducente e senza conducente, palestre e impianti sportivi, ...)

PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO

Ai sensi dell’art. 5 del D.P.R n° 160 del 7 settembre 2010, nei casi in cui l’avvio di attività produttive e di prestazione di servizi sia soggetto alla disciplina della Segnalazione Certificata di inizio attività (art. 19 della L. n° 241 del 7 agosto 1990), la segnalazione e' presentata al SUAP.
In caso di contestualità alla comunicazione unica ex art. 7 del D.L. n° 7 del 31 gennaio 2007, la SCIA e' presentata presso il registro imprese, che la trasmette immediatamente al SUAP.
La segnalazione e' corredata da tutte le dichiarazioni, le attestazioni, le asseverazioni, nonche' dagli elaborati tecnici.

PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO PER IL COMMERCIO DI VICINATO

Dal 24 febbraio 2011 la nascita di una nuova impresa, le relative modifiche e la sua cessazione avvengono esclusivamente per via telematica grazie al sistema ComUnica (Comunicazione Unica). Questo sistema provvede automaticamente, oltre agli effetti per il Registro delle imprese, anche all’inoltro della pratica agli altri soggetti istituzionali coinvolti (Agenzia delle Entrate, INPS, INAIL, Albo delle imprese artigiane, Albo delle società cooperative, Ministero del Lavoro).
Grazie alla Convenzione siglata con la Camera di Commercio di Avellino, dal 24.02.2011 è operativa una nuova procedura della Comunicazione Unica applicata (per il momento) alle sole S.C.I.A. per le attività commerciali di vicinato.
Questo nuovo iter comporterà un evidente vantaggio per gli imprenditori che si avvarranno, anche nei confronti del Comune, di una modalità di presentazione completamente telematica, integrata con quella che già utilizzano per la Comunicazione Unica.

Con il sistema tradizionale, un soggetto che intendeva avviare una attività commerciale doveva in sequenza:

  1. presentare per via telematica, alla Camera di Commercio di Lecce, la Comunicazione Unica per costituire l'impresa (con effetto Registro imprese, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate);
  2. recarsi fisicamente presso il Comune di Montella e ritirare il modulo cartaceo per l’apertura dell’esercizio commerciale;
  3. provvedere alla compilazione e sottoscrizione del modulo e depositarlo in duplice copia all’Ufficio protocollo del Comune di Montella;
  4. presentare una denuncia telematica alla Camera di Commercio con cui comunica l'avvio dell'attività commerciale, allegando la scansione del modello già presentato al Comune;
  5. attendere le risposte di conclusione del procedimento da parte del Comune mediante il canale postale tradizionale il tutto aggravato anche da eventuale passaggi intermedi, se sono presenti diversi intermediari (professionisti, agenzie, ecc).

Con il sistema della Comunicazione Unica l’utente, ovvero il suo professionista incaricato, dovrà solo presentare, telematicamente, alla Camera di Commercio, la Comunicazione Unica per costituire l'impresa (con effetto Registro imprese, INPS, INAIL, Agenzia delle Entrate), integrandola con la Segnalazione Certificata (anch’essa con modulistica elettronica) disponibile on-line sul sito istituzionale del Comune di Montella e della Camera di Commercio di Avellino (www.camcom.av.it) e potrà così avviare l'attività sin dallo stesso giorno in cui invia la Comunicazione Unica, ricevendo le risposte della Camera di Commercio e del Comune solo per via telematica, attraverso la P.E.C. (Posta elettronica certificata).

MODULISTICA

Dal 24/02/2011, tutte le comunicazioni relative a:

  • apertura, modifiche e cessazioni di esercizi di vicinato (ex COM 1)
  • modifiche per medie/grandi strutture di vendita (ex COM 3)
  • apertura, modifiche e cessazioni di commercio per mezzo di apparecchi automatici (ex COM 6)
  • apertura, modifiche e cessazioni di vendita per corrispondenza, televisione e commercio elettronico (ex COM 7)
  • apertura, modifiche e cessazioni per commercio presso il domicilio del consumatore (ex COM 8) di competenza del Comune di Montella che comportano anche la relativa denuncia al Registro delle Imprese/REA, dovranno essere trasmesse telematicamente, unitamente alla pratica di Comunicazione Unica tramite il Sistema Starweb.

PROCEDIMENTO AUTOMATIZZATO PER ALTRE ATTIVITA’

Presto il sistema della Comunicazione Unica sarà esteso alle Segnalazioni Certificate relative ad altre attività.

Nelle more, essendo lo sportello unico di Montella accreditato, le SCIA su formato pdf e firmate digitalmente potranno essere inoltrate telematicamente tramite Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo PEC: aa.pp.montella@asmepec.it

La presentazione della SCIA consentirà al richiedente di avviare immediatamente l'intervento o l'attività imprenditoriale.

Per quanto previsto nella Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 571 del 25 marzo 2011, per queste SCIA è tuttora consentita la presentazione in modalità cartacea.



Torna all'indice dei contenuti della pagina